Previsioni per i prossimi 5 giorni: picco del caldo, poi calo termico e temporali.

Una vera e propria ondata di calore quella che stiamo vivendo in questi giorni, con le temperature molto elevate che non fanno fatica a superare i 35°C. Ondata di calore che è destinata a durare però ancora per poco, nei prossimi giorni si affacceranno fresche correnti di origine atlantica, che faranno abbassare la colonnina di mercurio anche di 5-7°C.
Ma andiamo con ordine e vediamo cosa ci aspetta nei 5 giorni a venire.

GIOVEDÌ: Apice del caldo. Un’ulteriore intensificazione dell’afflusso di caldissime correnti nordafricane, garantirà una giornata all’insegna del caldo e della generale stabilità, con la possibilità dello sviluppo di locali addensamenti cumuliformi a evoluzione pomeridiana nelle zone interne a ridosso della dorsale appenninica. Temperature in aumento; sul comparto orientale della nostra regione temperature fino a 37-38°C, specie nella zona Nord, in particolare quella di San Nicola di Melfi. Caldo anche su tutto il resto della nostra regione, le temperature faranno molta fatica a mantenersi al di sotto dei 30°C. Afa lungo le coste, con mari calmi e venti deboli di direzione variabile.

VENERDÌ: Ancora apice del caldo, ma l’alta pressione sotto il passaggio di un fronte in transito sulle regioni del nord, mostra i primi segni di cedimento, ma partire dalla serata, quando si avrà un calo termico, ma la giornata nel complesso prosegue comunque all’insegna di cieli sereni o poco nuvolosi, con la possibilità sempre nelle ore pomeridiane dello sviluppo di addensamenti cumuliformi lungo la dorsale appenninica. Temperature ancora elevate, picchi fino a 38°C lungo il comparto orientale, con afa lungo le coste, mari poco mossi e venti deboli.

SABATO: l’alta pressione tende a cedere sotto il passaggio di un fronte instabile dall’Italia centro-settentrionale ai Balcani. Ne conseguirà quindi una giornata stabile e soleggiata al primo mattino, con tendenza già dalla tarda mattinata  alla formazione di addensamenti cumuliformi che daranno luogo soprattutto lungo la dorsale appenninica a rovesci e temporali sparsi anche di forte intensità. Migliora in serata. Temperature in lieve calo, comprese tra i 28 ed i 35°C

DOMENICA: prosegue l’afflusso di correnti fresche ed instabili dovuto dalla presenza di un minimo depressionario in passaggio sulla regione. Già da metà mattinata saranno possibili locali temporali o acquazzoni sparsi qua e là su tutto il territorio, fatta eccezione per le estreme zone settentrionali ed il materano(Per approfondimenti dettagliati vi invitiamo sempre a seguire gli ultimi aggiornamenti sulla nostra pagina). Miglioramento in serata. Temperature in calo, comprese tra 23 e 29°C, con venti moderati dai quadranti nordoccidentali.

LUNEDÌ:  torna l’alta pressione, tempo stabile e generalmente soleggiato ovunque. Temperature in aumento e comprese tra 24 e 30°C. Venti sostenuti.

La situazione comunque resta da monitorare, quest’ultime rimangono sempre ipotesi previsionali, pertanto vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti qui sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook: MeteoLucania. Un caro saluto a tutti i lettori.